Mete insolite per le tue vacanze italiane
Dal giardino dei mostri a quello dei tarocchi... quanti luoghi poco conosciuti per le nostre vacanze tricolore!
Roberta Tuveri | 30 July 2020

L'estate post-Covid sarà un'estate tricolore, ma non per questo meno bella! Complici le restrizioni sanitarie, le difficoltà economiche e le incertezze di molte famiglie, gli italiani passeranno le vacanze nei propri confini; un'occasione in più per scoprire il nostro Paese e i suoi lati sconosciuti e inesplorati. In più, si contribuirà a rimettere in sesto l'economia del nostro Paese. E se ancora non avete deciso dove andare, ecco a voi una lista di mete insolite.... rigorosamente italiane.

Il giardino dei mostri di Bomarzo

Si tratta di un parco naturale in provincia di Viterbo, dove si trovano numerose sculture in basalto che raffigurano mostri, animali e divinità mitologiche risalenti al XVI secolo. Consigliato a coloro che desiderano vedere con i propri occhi e toccare con mano il mondo mitologico.

 Il giardino dei tarocchi

È un parco artistico adornato di statue dai mille colori ispirate ai più importanti tarocchi, situato a Garavicchio in Toscana e ideato dall'artista francese Niki de Saint Phalle. Consigliato a chi non ha paura di impressionarsi.

Il Vallone dei Mulini

È una valle della penisola sorrentina dove il verde si è impossessato di un vecchio luogo isolato e abbandonato. Delle piante molto particolari circondano gli edifici, facendoli sembrare un vero e proprio mondo incantato. Consigliato a chi è capace di emozionarsi innanzi alle magie della natura.

L'isola di Loreto

Sorge nel Lago d'Iseo, in Lombardia, ed è una proprietà privata. Sull'isola si trova un castello in stile neogotico attorno al quale verdeggia un giardino ricco di conifere, un porticciolo e due torrette faro. Proprio un luogo fiabesco.  Consigliato a coloro che amano visitare luoghi incantati.

Bosco del Sasseto

È un bosco di rara bellezza che si trova nel Lazio. Assomiglia incredibilmente a uno scenario de "Il signore degli Anelli". Consigliato a chi, ammiratore del Signore degli Anelli, desidera catapultarsi nella Terra di Mezzo durante la Terza Era.